Come prendersi cura della biancheria

 
  1. IL LAVAGGIO

    Di seguito alcuni suggerimenti per preservare nel tempo la biancheria di casa.
    E' utile suddividere la biancheria per tipo di fibra (cotone, lino, seta o lana), per colore (bianco, colori chiari o scuri) e tipologia (lenzuola, asciugamani, tovaglie). Si consiglia di rimuovere capi in fibre sintetiche o con componenti che potrebbero danneggiare i tessuti come cerniere o dettagli metallici. E' inoltre importante aprire gli articoli quando si carica la lavatrice. Il ciclo di lavaggio può iniziare con un pre-ammollo in acqua fredda e un po 'di detersivo. Per le lenzuola é preferibile un lavaggio in acqua fredda con un detergente liquido delicato biodegradabile mentre per la biancheria da bagno si può impostare una programma intermedio. E' sicuramente utile verificare le istruzioni di lavaggio riportate sia nella relativa pagina del sito sia sull'etichetta apposta al prodotto.
    Gli articoli più delicati con pizzi e ricami dovrebbero essere posti all'interno di un capiente sacchetto di rete a maglie sottili mentre le federe e i copripiumini dovrebbero essere rovesciati prima del lavaggio per proteggere le applicazioni in pizzo. Appena concluso il ciclo di lavaggio é necessario rimuovere il bucato dalla lavatrice e scuoterlo gentilmente per eliminare le pieghe.
    E' importante ricordare di utilizzare temperature alte solo sugli articoli più robusti e per macchie resistenti.
    Temperature suggerite: capi bianchi: 50/60 °, capi colorati: 30/40°, per i tessuti più delicati solo lavaggio in acqua fredda con risciacquo finale a 30° .

  2. IL DETERGENTE

    Frette propone la linea di detergenti Elisir pensata per preservare nel tempo la biancheria di casa, in alternativa é opportuno scegliere un detersivo liquido delicato possibilmente biodegradabile senza candeggina o sbiancanti aggiunti. Sarebbe meglio evitare detersivi in polvere o detergenti alcalini e assicurarsi che il detersivo si sia completamente sciolto prima di immergervi il tessuto. La quantità di detersivo varia in base alla durezza dell'acqua e al tipo di sporco. Si consiglia di utilizzare una quantità inferiore di prodotto rispetto a quanto suggerito sulla confezione, spesso le istruzioni tendono a sovra stimare la quantità realmente necessaria.

  3. L'ASCIUGATURA

    Se si utilizza l'asciugatrice si sconsiglia di utilizzarla ad alte temperature. Se é regolabile é preferibile utilizzare il ventilatore e rotazione a media velocità. E' importante rimuovere le lenzuola dall'asciugatrice prima che queste siano completamente asciutte, piegarle e poi procedere con lo stiro. Non stendere i capi colorati colorati alla luce diretta del sole questo infatti fa sembrare i bianco più brillante ma l'esposizione prolungata può causare l'ingiallimento dei tessuti. Non appendere i capi delicati o in lana verticalmente..

  4. LA STIRATURA

    Per i tessuti in cotone é preferibile utilizzare un ferro da stiro a vapore a  temperatura media mentre per tessuti in lino é utile impostare temperature più alte e, se necessario, aiutarsi con uno nebulizzatore ad acqua. Se il capo presenta dei ricami o delle applicazioni si consiglia di stirare il tessuto leggermente inumidito al rovescio. E' preferibile limitare l'uso di appretti e verificare sempre i consigli riportati sulle etichette: temperatura medio/alta per il cotone e il lino, bassa per la seta e la lana. Per proteggere la morbidezza e l'assorbenza degli asciugamani é preferibile non stirarli.

  5. IL LAVAGGIO A SECCO

    Per fibre pregiate come la seta, la lana e il cashmere é preferibile appoggiarsi ad un centro specializzato; si consiglia quindi il lavaggio a secco per trapunte, copriletti o coperte per evitare un eccessivo restringimento dei tessuti. Assicurarsi sempre di rivolgersi a personale qualificato ed esperto nel trattamento a secco di biancheria di lusso e fibre naturali.

  6. NELL'ARMADIO

    La biancheria va conservata in un luogo fresco, asciutto e ben ventilato. Le fibre naturali necessitano infatti di respirare per cui é importante, se si ripongono per lunghi periodi, evitare sacchetti o scatole in plastica. E' inoltre importante non lasciare la biancheria alla luce diretta del sole perché può causarne l'ingiallimento. Per aggiungere un profumo fresco e pulito consigliamo di porre insieme alla biancheria i dischetti profumati Elisir di Frette.